skip to Main Content

Cavalgiocare significa educare al fascino del cavallo attraverso il gioco e il movimento. Cavalgiocare piccoli è l’ arte equestre dedicata ai più giovani ed è articolata in momenti di conoscenza e relazione con i nostri amici cavalli e asini.
Scopriremo insieme il mondo animale, come approcciarci in sicurezza e serenità a cavalli e asini e come prenderci cura di loro per instaurare un rapporto d’intesa e di fiducia tra bambino e asino/cavallo. La natura poi avrà un ruolo chiave essenziale in questo percorso, in quanto diventerà elemento di crescita e luogo sereno in cui poter sperimentare risorse e potenzialità.

L’ attività si svolgerà in parte a terra e in parte a cavallo ed è rivolta a tutti i bambini dai 3 ai 6 anni.

ALTRE INFORMAZIONI

Le lezioni di Cavalgiocare si svolgono da ottobre a maggio, ogni domenica mattina dalle 10 alle 11,15 per bambini 3 e 4 anni; dalle 11,15 alle 12,30 per bambini 4-5-6 anni.

CAVALGIOCARE PICCOLI è un percorso di crescita il quale, senza continuità di presenza, non è possibile cogliere il senso e il significato di questo percorso. Per cui gli incontri sono organizzati secondo i seguenti pacchetti di:

  • 4 incontri € 65,00 (validità massima 1 mese)
  • 8 incontri € 110 (validità massima 2 mesi)
  • 12 incontri € 150 (per ottobre, novembre, dicembre)
  • + Assicurazione base € 15,00 annuale – possibilità di integrative
  • + Iscrizione all’associazione € 10,00 annuale

Per partecipare è necessaria la PRENOTAZIONE al numero: 3664859828 (Mariagrazia).

12047177 10154070348201531_1164476978360175264_n

Attraverso il CAVALGIOCARE®, si utilizzano metodologie e didattiche in ambiente naturale, modalità pedagogiche per poter rafforzare il rapporto che i bambini hanno con l’ambiente ed il territorio, in modo da stimolarli all’incontro, alla conoscenza ed al rispetto del mondo circostante, degli altri e di se stessi.

Svolgere attività “nel verde” permette di familiarizzare con la natura; comprendere le relazioni esistenti tra gli animali, le piante e gli altri elementi che ne costituiscono la biodiversità; fare esperienze nuove ed originali; stimolare la fantasia e l’attenzione, il movimento e l’attivazione dei cinque sensi, sviluppando competenze cognitive e motorie. Infatti, il bambino cresce contemporaneamente su due traiettorie di sviluppo: motoria e psicologica, le quali si sviluppano in maniera inscindibile tra di loro e sono ugualmente necessarie per una corretta crescita dell’individuo.

Il percorso vuole condurre ad ottenere specifici benefici di ordine educativo, tra i quali:

  • Corporeità: aumento della conoscenza del proprio corpo, aiuto ad acquisire corrette modalità di movimento e postura;
  • Serenità: un animale può diventare un porto sicuro per calmare, distrarre, giocare
  • Diminuire le difficoltà motorie e di coordinazione

11796349 10153918078316531_3132955712252059418_n11953042 10153970518756531_1992922227353273642_n

Back To Top